DESIGN PARADIGM:
FUTURE IS NOW

Nuovi punti di vista sul progetto

Domus, in collaborazione con Florim, realizza un ciclo di incontri dedicato ai nuovi paradigmi che influenzano il modo di vivere e il design contemporaneo. Dallo sviluppo di prodotti e servizi, passando per le nuove tecnologie digitali, l'innovazione e l'artigianalità, il design è l'elemento distintivo con il quale interpretare il futuro. Esperti e sperimentatori condivideranno - nel corso degli incontri - le loro esperienze professionali tra case study e ispirazioni.

Quinto incontro, 25 maggio 2017

DIGITAL DESIGN & CREATIVITY
Nuove metodologie di progetto
tra artigianalità e innovazione

Il processo, dal progetto alla produzione di oggetti e di architetture, è sempre più governato dalle tecnologie digitali. Nuove le piattaforme, i flussi informativi, i modelli economici e le molte professionalità che andranno a determinare il mercato del futuro. Ne parleremo con tre professionisti che operano da molti anni nell’ambito della digitalizzazione del design e della produzione additiva (stampa 3D) e sottrattiva (macchine a controllo numerico) per condividere i paradigmi e la sperimentalità nell’epoca della terza rivoluzione industriale. La partecipazione all’incontro è gratuita

Iscriviti

Relatori

Denis Santachiara

Denis Santachiara

Designer, Studio Santachiara

Designer e artista esordisce con opere esposte alla Biennale di Venezia 1980; autore e curatore di mostre personali in tutto il mondo (Lione, Parigi, Milano, Tokyo, Istanbul, Shangai); i suoi progetti sono presenti nelle più importanti collezioni permanenti: dal Moma di New York al Louvre di Parigi, al National Museum of Modern Art di Tokio. Collabora con i più importanti brand di design italiani e stranieri. Tra i premi, il Compasso d’Oro 1986, il Good Design Award nel 1999, il Design World nel 2000.

Ingrid Paoletti

Ingrid Paoletti

Professore associato, Politecnico di Milano.

Si occupa di manifattura avanzata per l’architettura con particolare riferimento a sistemi costruttivi innovativi, materiali avanzati e strumenti di modellazione computazionale. Professore Associato di Tecnologia dell’Architettura, è responsabile di diversi laboratori sperimentali presso il Politecnico, dip. ABC, e svolge ricerca con enti pubblici e privati nazionali e internazionali. Ha scritto in libri e riviste prestigiose nel panorama scientifico mondiale.

Alessandro Messerdotti

Alessandro Masserdotti

Co-fondatore di dotdotdot e Opendot

Interaction designer e programmatore, è co-fondatore di studio dotdotdot, studio di progettazione multidisciplinare che fonde l’architettura, l’allestimento, il design con l’interaction design e l’innovazione tecnologica, abbracciando il progetto in tutte le sue più complesse sfaccettature. Nel 2014 fonda il Fab Lab Opendot, uno spazio di progettazione, prototipazione, innovazione e ricerca.

Moderatore: Donatella Bollani, Vicedirettore di Domus

Programma

Inizio ore 18.30

Durata: 1 ora e 30 minuti

Seguirà un light aperitivo



FLORIM FLAGHIP STORE MILANO

Milano - Foro Buonaparte 14 / N1

Iscriviti

Guidata da Claudio Lucchese, figlio del fondatore ing. Giovanni Lucchese, Florim occupa una posizione di consolidata leadership nel panorama mondiale dell’industria ceramica grazie all’inconfondibile attenzione verso la ricerca, l’innovazione e l’alto contenuto estetico dei suoi prodotti. L’azienda è al centro di un gruppo internazionale con unità produttive, società commerciali o partnership in Europa, America e Asia che conta circa 1300 dipendenti a fronte di un fatturato consolidato 2015 di circa 370 milioni di euro. Florim distribuisce nel mondo con i marchiFloor Gres, Rex, Cerim, Casa dolce casa e Casamood, oltre a produrre e distribuire sul mercato Nord Americano con Florim USA. http://www.florim4architects.com/archi-news-events/events/